Bonus carburante ex art. 2 DL n. 21/2022

Articolo 2 decreto-legge 21 marzo 2022, n. 21 – Buoni carburante ai dipendenti

L’articolo 2 del decreto-legge in oggetto ha disposto, per l’anno 2022, che l’importo del valore di buoni benzina o analoghi titoli ceduti a titolo gratuito da aziende private ai lavoratori dipendenti per l’acquisto di carburanti, nel limite di euro 200 per lavoratore non concorre alla formazione del reddito ai sensi dell’articolo 51, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917.

Dunque i buoni carburante sono esenti da imposizione contributiva e fiscale.